Istruzione

Paola Severino: l’Università italiana tra tradizioni e necessità di cambiamento

“Non credo sia esagerato affermare che la formazione dei giovani rappresenti oggi uno degli aspetti fondamentali per la crescita di ogni Paese”: inizia così l’editoriale scritto da Paola Severino, giurista, Professore, Vicepresidente dell’Università Luiss Guido Carli, nonché Presidente della Scuola Nazionale Pubblica Amministrazione (SNA). Per comprendere la contemporaneità e non subirla passivamente, è necessario dare agli studenti i giusti strumenti e la corretta forma mentis per saper analizzare il reale da diversi punti di vista e orientarsi. Dopo le interviste di “Cantiere Giovani” ai professori di atenei internazionali, si torna in Italia: l’Università italiana è sempre in cerca di comprensione, divisa tra tradizioni e bisogno di cambiamento. Nuove strategie di apprendimento vann...

Read More
Società

Alessandro Benetton su Linkedin: l’importanza di “uscire dalla zona di comfort”

Di “uscire dalla zona di comfort” ne ha fatto una ragione di vita: Alessandro Benetton lo racconta anche nella sua autobiografia “La Traiettoria”. È “un concetto a cui tengo molto e mi viene naturale parlarne” scrive su Linkedin: non a caso lo ha fatto anche lo scorso 18 ottobre nel corso di un incontro con gli studenti dell’Università Parthenope di Napoli incentrato su imprenditorialità e innovazione. “Rischiare nella vita è importante e provare ansia è parte del percorso”: per Alessandro Benetton uscire dalla zona di comfort significa quindi anche gestire tutti quegli aspetti più problematici che questo passo comporta. L’ansia, ad esempio che “non è necessariamente negativa”: anzi, al contrario “quando ci muoviamo in territori inesplorati è una reazione naturale” perché costringe il ...

Read More
Società

Ares Ambiente: l’ethical business nell’intermediazione dei rifiuti

Non è così semplice trovare realtà che facciano dell’etica il loro spirito guida, soprattutto nel delicato ambito dell’intermediazione dei rifiuti. Eppure è quello che accade in Ares Ambiente, società specializzata nell’intermediazione dei rifiuti e nella gestione di impianti fondata nel 2008 da Marco Domizio. A guidare l’attività di tutti i soggetti che operano per Ares Ambiente è infatti un Codice Etico, inteso come una piattaforma di principi e comportamenti eticamente rilevanti, la cui osservanza viene ritenuta indispensabile ai fini di prevenire il rischio-reato per il buon funzionamento, l’affidabilità e la reputazione della società. L’adozione di un’etica si manifesta nelle scelte di business dell’azienda, la quale ad esempio richiede esclusivamente tecnici abilitati per le att...

Read More
Istruzione

Luiss: il Rettore Andrea Prencipe a Washington per inaugurare nuovi progetti negli USA

L’Università Luiss Guido Carli ha avviato una collaborazione con il mondo della formazione e del business americano, creando un solido ponte Italia-USA: “Queste nuove iniziative della Luiss negli Stati Uniti consolidano e accelerano il nostro percorso di internazionalizzazione che, ad oggi, conta più di 315 Università partner in 64 Paesi”, ha commentato il Rettore Andrea Prencipe, parte della delegazione dell’Ateneo che il 28 ottobre si è recata a Washington D.C. Rafforzare competenze, relazioni, opportunità di business e una comune visione del mondo: è questo l’obiettivo della missione della Luiss Guido Carli, che ha inaugurato la “Luiss US Foundation”, un hub operativo per raccogliere fondi e trovare nuovi stakeholders sul territorio americano. La Fondazione si pone come polo di rife...

Read More
Energia

I giovani e la formazione al centro della strategia di Terna

Nei prossimi dieci anni Terna è pronta a investire più di 18 miliardi per sviluppare la rete elettrica e abilitare la transizione ecologica del Paese. Con oltre 30 nuovi progetti infrastrutturali programmati e diverse opere in completamento, il Gruppo guidato da Stefano Donnarumma punta al rafforzamento delle dorsali tra Sud e Nord e al potenziamento dei collegamenti tra isole e terraferma con uno scopo preciso: favorire l’integrazione delle rinnovabili e contribuire al raggiungimento degli obiettivi italiani ed europei di decarbonizzazione. Sfide che necessitano di competenze adeguate: ecco perché nella strategia di Terna giovani e formazione assumono un ruolo sempre più strategico. A testimoniarlo il recente lancio di due iniziative che prendono il nome di Tyrrhenian Lab e Terna Aca...

Read More
Energia

Stefano De Capitani: Municipia S.p.A. al “Festival delle Città 2022”

L’impegno di Municipia S.p.A. negli investimenti sostenibili: Stefano De Capitani, presidente della società del Gruppo Engineering, ne ha parlato lo scorso 12 ottobre nel corso di un panel su infrastrutture e sostenibilità organizzato nell’ambito dell’edizione 2022 del “Festival delle Città”. Importante momento di confronto sul futuro del Paese, anche alla luce dell’insediamento del nuovo parlamento e in vista della formazione del nuovo Governo, il Festival è stato aperto da un intervento del commissario europeo Paolo Gentiloni. Riforme istituzionali, sicurezza e legalità, pubblica amministrazione e lavoro: le città, come è emerso efficacemente anche nel corso della kermesse, sono al centro della sfida riformista, nazionale ed europea. In quest’ottica Sindaci e amministratori locali gioca...

Read More
Istruzione

Giovanni Lo Storto presenta “Any Given 8”, per coltivare inclusione e parità di genere non solo l’8 marzo

“In Luiss alleniamo ogni giorno le nostre studentesse e i nostri studenti a non essere mai indifferenti a chi è accanto a loro. Viviamo un momento in cui non dobbiamo ricercare l’uguaglianza a tutti i costi, bensì l’equità, la possibilità di correre la nostra gara partendo non necessariamente dalla stessa linea di partenza, ma avendo tutti gli stessi strumenti, le stese scarpe da ginnastica”: sono le parole di Giovanni Lo Storto, Direttore Generale di Luiss Guido Carli. L’Università ha lanciato un nuovo ciclo di incontri intitolato “Any Given 8” per fare in modo che l’uguaglianza di genere e l’inclusione sociale vengano coltivate giorno per giorno, e non solo durante la ricorrenza annuale dell’8 marzo. Il ciclo di incontri è iniziato lo scorso sabato 8 ottobre a Roma per parlare di par...

Read More
Arte

FME Education: la tecnologia al servizio dell’arte

FME Education da sempre lavora con la consapevolezza che l'innovazione in ambito culturale ed editoriale abbia grandi potenzialità. Il binomio cultura - tecnologia infatti è ormai all'ordine del giorno, in quanto la digitalizzazione e l'innovazione hanno rivoluzionato ogni aspetto della nostra vita e possono apportare benefici notevoli anche in ambito culturale. Nella formazione, nei rapporti interpersonali, nell'editoria, nell'arte, gli approcci offerti dalla modernità ci hanno garantito nuovi strumenti per esprimerci al meglio. Ma nel concreto, in che modo la tecnologia si è messa al servizio dell'arte e della cultura? Come riporta FME Education in una interessante riflessione sul suo sito ufficiale, diverse proposte sono già state sperimentate negli ultimi anni e hanno garantito il magg

Read More
Cultura

FME Education: la cultura come leva per la ripartenza del Paese

Con 58 siti iscritti, di cui 53 di tipo culturale, l'Italia continua a mantenere intatto il primato internazionale come Paese con il maggior numero di siti considerati patrimonio dell'umanità. Anche gli ultimi dati dell'ISTAT sulla presenza di musei e istituti similari confermano la straordinaria estensione del patrimonio storico-culturale della Penisola: nel 2019 erano infatti ben 4.880 quelli presenti su tutto il territorio nazionale, con una diffusione talmente capillare che in circa un Comune su tre è possibile trovare almeno un monumento, un museo o un'area archeologica. A questi si aggiungono poi 6mila siti archeologici, 85mila chiese soggette a tutela e 40mila dimore censite. Un ecosistema duramente colpito dagli effetti della pandemia: con il turismo, quello della cultura appare in...

Read More
Salute e benessere

Giampiero Catone: su “La Discussione” l’editoriale sulla crisi del sistema sanitario  

“Dai test fino all’assunzione del neo medico va in scena la disfatta della sanità pubblica”: così scrive Giampiero Catone, Direttore del quotidiano “La Discussione”, in un recente editoriale dedicato alla drammatica situazione del sistema sanitario italiano, tra penuria di professionisti, tempi di attesa dilatati e conseguenti sofferenze per i pazienti. Basti pensare, come riporta il professionista, al milione e mezzo di persone che si ritrovano prive anche di un medico di base. Le fondamenta della crisi sono costituite da diversi elementi, tra cui spiccano i fallaci test di ammissione alle facoltà di medicina, colpevoli del vuoto di professionisti in cui si trova il Paese. Un vuoto ancor più evidenziato dall’emergenza sanitaria scoppiata in seguito al dilagare della pandemia da Covid-...

Read More