Arte

François-Henri Pinault: apre il nuovo museo di arte contemporanea a Parigi

Dopo 22 anni dalla decisione presa dall’imprenditore e collezionista d’arte François-Henri Pinault è stato finalmente inaugurato il museo di arte contemporanea presso la Bourse de Commerce, l’ex Borsa di Parigi.   Il nuovo spazio espositivo, rinnovato grazie all’intervento dell’architetto giapponese Tadao Ando, ospiterà l’intera collezione di François-Henri Pinault che per oltre 50 anni ha raccolto opere contemporanee di artisti provenienti da tutto il mondo. “L’architetto ha scelto di inscrivere un cerchio dentro l’altro. Il cilindro di calcestruzzo chiaro, elegante ed efficace, collega tutti gli spazi espositivi, riorganizza il percorso dei visitatori, disegna uno spazio centrale destinato all’esposizione e, dai diversi livelli e dalla gal...

Read More
Lettura

In arrivo “Il Maialino di Natale”, nuovo libro di J. K. Rowling

J. K. Rowling, la nota autrice di “Harry Potter”, una delle saghe più famose su scala mondiale, è tornata in pista nella letteratura per ragazzi con un nuovo romanzo intitolato “Il Maialino di Natale”. Il libro sarà tradotto in più di venti lingue e arriverà il 12 ottobre in tutto il mondo. Come si può intuire dal titolo, la storia è ambientata durante la Vigilia di Natale e racconta di un bambino di nome Jack, che farà di tutto per ritrovare il suo giocattolo preferito, un maialino di peluche. Nella magica atmosfera natalizia tutto diviene possibile, ad esempio può accadere che i giocattoli prendano vita. Ma il peluche perduto non corrisponde al Maialino di Natale, poiché quest’ultimo è in realtà un sostituto del vecchio giocattolo. Tuttavia, sarà proprio il Maialino di Natale a mette...

Read More
Cultura

Chernobyl proposta patrimonio dell’umanità

Sono trascorsi 35 anni dalla notte del 26 aprile 1986, la notte della tragedia che ha coinvolto la centrale di Chernobyl e, in generale, l’umanità. Durante questi anni, l’uomo ha dovuto affrontare le conseguenze del disastro nucleare provocato da un test fallito.  Non è stato facile gestire l’emergenza, tra primi soccorsi e tentativi di contenere e prevenire la contaminazione, nonché la gestione degli ospedali.  Al riguardo, l’oms scrive: “Le conseguenze radiologiche e non dell’incidente hanno coinvolto direttamente e indirettamente la vita di milioni di persone in Europa. Questo anniversario ci offre l’opportunità di riflettere, di imparare da quelle lezioni. E ancora una volta, di apprezzare lo sforzo eroico di chi per primo rispose, correndo al reattore danneggiato e sa...

Read More