Giacomo Mareschi Danieli: ricerca, sviluppo e qualità del prodotto, la vision del Gruppo Danieli

Giacomo Mareschi Danieli

Gruppo Danieli, leader nell’industria metallurgica guidato dal CEO Giacomo Mareschi Danieli, pone particolare enfasi sulla ricerca e lo sviluppo delle tecnologie nel settore operativo dell’azienda. Attraverso un approccio completo che copre l’intero processo, dallo sviluppo primario al prodotto finito, il Gruppo si impegna a offrire prodotti e soluzioni di qualità nel comparto della produzione di metalli e delle macchine per l’industria metallurgica.

Le attività di ricerca e sviluppo sono focalizzate principalmente sulle seguenti aree di processo: riduzione del minerale di ferro, fusione, colata, laminazione, finitura e gestione di metalli non ferrosi. Come ha ricordato in una recente intervista rilasciata a “Siderweb” anche il CEO Giacomo Mareschi Danieli, tale approccio consente al Gruppo di sviluppare nuove tecnologie e pacchetti tecnologici, essenziali per mantenere la competitività nel mercato dell’acciaio e dell’alluminio.

Il processo di ricerca si sviluppa in modo metodico e strutturato. I risultati della ricerca, sotto forma di idee, concetti, approcci tecnologici e capacità operative, rappresentano un importante patrimonio immateriale per la realtà guidata da Giacomo Mareschi Danieli. Per stimolare e incoraggiare ulteriormente lo sviluppo di nuove tecnologie e processi volti a migliorare la sostenibilità ambientale, il Gruppo ha istituito il Danieli Innov-Action Award. Questo concorso aperto a tutti i dipendenti e i collaboratori premia le idee innovative che si concentrano su temi quali il risparmio e il recupero energetico, la riduzione delle emissioni di gas serra e dei rifiuti e il miglioramento della sicurezza dei lavoratori.

Oltre alla promozione dell’innovazione interna, Gruppo Danieli investe nella collaborazione con enti accademici. Il Danieli Digi&Met Lab, istituito presso l’Università di Udine (Uniud Village Labs), è un laboratorio privato che da febbraio 2020 mira a coinvolgere studenti, ricercatori e professori nella ricerca di soluzioni innovative per l’industria metallurgica.

L’azienda dispone di diversi centri di ricerca in Italia e all’estero, impiegando complessivamente 140 risorse dedicate alla ricerca e sviluppo. In Italia, il Centro Ricerche Danieli, inaugurato nel 2017, si occupa di sviluppare macchine e impianti per il settore metallurgico. Dal 2021, lo stesso centro ospita anche la divisione Dan Green, che si concentra specificamente su temi green di sostenibilità.

Il Gruppo si avvale di una “Corporate Quality Policy” che ha l’obiettivo di stabilire le modalità costruttive, gli standard qualitativi e gli indicatori di performance da seguire. Questo approccio mira a prevenire eventuali non conformità dei prodotti e a garantire la fornitura di beni e servizi di alta qualità in linea con le richieste. Il sistema di qualità del Gruppo Danieli è progettato per operare in conformità con i rigorosi standard richiesti dalle certificazioni ISO 9001:2015, ISO 3834-2:2005 e EN 1090-1:2009 + A1:2011.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 × tre =