Andrea Prencipe: Luiss Global Fellowship, premiata “la capacità di tracciare nuovi percorsi”

Andrea Prencipe

Nelle parole di Andrea Prencipe, Rettore dell’Università Luiss Guido Carli, emerge il valore della Luiss Global Fellowship, riconoscimento nato per celebrare “il percorso professionale di personalità che si sono distinte per impegno e risultati” in ambito culturale, artistico, economico, sociale o tecnico-scientifico, a livello internazionale. Il prestigioso riconoscimento è stato assegnato quest’anno a “quattro persone che possono sembrare distanti ma sono accomunate da una dote di creatività e coraggio”: due scrittori, il libico Ibrahim al-Koni e la premio Pulitzer Jhumpa Lahiri, e due imprenditori, Massimo Ciociola e Alberto Dalmasso.

Persone interessanti per percorso di carriere da loro create”, ha evidenziato Andrea Prencipe nel corso della cerimonia organizzata lo scorso 26 giugno dall’Università Luiss Guido Carli: i due imprenditori Ciociola e Dalmasso, ha ricordato il Rettore, hanno esplorato e colto le opportunità offerte dalle tecnologie digitali mentre al-Koni e Lahiri, scrittori di fama internazionale, sono stati capaci di aprire nuove prospettive sul tema dell’identità culturale.

Saper introdurre cambiamento richiede coraggio e questo chiediamo ai nostri studenti e studentesse, la capacità di tracciare nuovi percorsi”, ha detto infine il Rettore Andrea Prencipe sottolineando inoltre come l’intersezione tra impresa e letteratura rafforzi l’identità della Luiss quale “luogo di incontro e dialogo tra culture, prospettive, ambiti e discipline”.

Per maggiori informazioni:

https://stream24.ilsole24ore.com/video/italia/prencipe-luiss-global-fellowship-ceo-e-scrittori-quattro-creativi/AEHaqArD?refresh_ce=1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

15 − uno =