Gruppo Danieli al lavoro in Austria su “Greentec steel”: focus sul progetto

Gruppo Danieli logo

Sarà Gruppo Danieli a realizzare “Greentec steel”, importante progetto che porterà alla nascita di un maxi polo dell’acciaio green in Austria. Voestalpine, colosso austriaco della produzione di acciaio, ha deciso di puntare sull’azienda guidata da Giacomo Mareschi Danieli per portare avanti il progetto strategico che prevede in una prima fase la costruzione di un forno ad arco elettrico in ciascuno degli stabilimenti di Linz e Donawitz. La conversione tecnologica permetterà a Voestalpine di ridurre le proprie emissioni di circa il 30%, con un risparmio annuo di quasi 4 milioni di tonnellate di CO2.

L’investimento complessivo vale 1,5 miliardi di euro e promette un impatto economico e occupazionale imponente, pari a 767 milioni di euro e 9.000 posti di lavoro, solo considerando la fase di costruzione dei due impianti Eaf. Nei giorni scorsi a Donawitz la posa della prima pietra per la costruzione del forno ad arco elettrico (Eaf): una volta operativo, produrrà 850mila tonnellate l’anno di acciaio «a basso contenuto di CO2» e userà la tecnologia Digimelter fornita da Gruppo Danieli.

Sono in corso attualmente le opere di demolizione e preparazione dell’area di costruzione: una volta messa a punto, prenderanno il via i lavori che, in base al progetto, si concluderanno nel 2027. La scelta di affidare il progetto a Gruppo Danieli ne attesta ulteriormente il riconoscimento a livello internazionale della leadership nelle tecnologie per la produzione di acciaio green.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

18 − diciotto =