Philosphy

Il lato oscuro di Isaac Newton

Isaac Newton, uno dei colossi del razionalismo, della scienza, della fisica, della matematica e in senso più ampio dell'illuminismo, che fantasticava di apocalisse, fantasie alchemiche, esoterismi, codici segreti della Piramide e della Bibbia? Sì, proprio così, e lo dimostrano alcune lettere risalenti al 1680 che oggi vanno all’asta da Sotheby’s e che potrebbero essere vendute per centinaia di migliaia di euro. A svelarlo è il settimanale britannico “Observer”, che racconta questo lato molto meno conosciuto del celebre scienziato inglese e precursore degli studi gravitazionali, dopo quella famosa mela che gli cadde in testa a Woolsthorpe Manor da un albero che ancora oggi, in quel piccolo villaggio del Lincolnshire, in Inghilterra, è conservato (o, per essere pignoli, le stesse radici che...

Read More
Philosphy

Platone e il Mito della Caverna

Si immaginino dei prigionieri che siano stati incatenati, fin dalla nascita, nelle profondità di una caverna. Non solo le membra, ma anche testa e collo sono bloccati, in maniera che gli occhi dei malcapitati possano solo fissare il muro dinanzi a loro. Si pensi, inoltre, che alle spalle dei prigionieri sia stato acceso un enorme fuoco e che, tra il fuoco ed i prigionieri, corra una strada rialzata. Lungo tale strada è stato eretto un muretto attraverso il quale alcuni uomini portano forme di vari oggetti, animali, piante e persone. Le forme proietterebbero la propria ombra sul muro e questo attirerebbe l'attenzione dei prigionieri. Se qualcuno degli uomini che trasportano queste forme parlasse, si formerebbe nella caverna un'eco che spingerebbe i prigionieri a pensare che questa voce ...

Read More
Philosphy

Friedrich Nietzsche e il nichilismo

Lo hanno definito in tanti modi: “il martello che frantuma la cultura precedente”, “il nichilista” e “nazista prematuro” sono solo alcuni degli epiteti più utilizzati. Risulta complesso, tuttavia, trovare un’unica definizione di Friedrich Nietzsche, filosofo tedesco di Rocken, cittadina a 30 minuti da Leipzig. Nietzsche nasce nel 1844, sotto l’impero di Prussia. In quegli anni la Sassonia non aveva moltissimo da offrire, per usare un eufemismo, e il giovane filosofo si trasferisce a studiare lettere presso l’Università di Lipsia. In questo contesto si forma con una lettura intensiva e un’attenzione quotidiana alla cultura, studiando Goethe, guardando i quadri di Caspar David Friedrich, approfondendo Aristotele, Platone, Socrate, ma anche ispirandosi a Kant, Hegel e Schopenhauer, tutti ...

Read More