CulturaSpettacoloTradizioni

Carnevale di Venezia 2021: la tradizione in digitale

Quando a febbraio 2020 si decise di interrompere l’evento più atteso dell’anno in una delle città più visitate al mondo, a causa della pandemia, il pensiero di tutti fu “ci rifaremo l’anno prossimo”. Poi è arrivato febbraio 2021 e, anche se con prospettive leggermente più rosee per l’arrivo del vaccino, Venezia ancora non è pronta a ospitare i milioni di turisti che era solita accogliere per il suo Carnevale.  Sono tante le persone dietro l’organizzazione del Carnevale di Venezia. Non è semplicemente una festa cittadina, è un evento importantissimo anche per l’economia della città. La Cna Turismo e Commercio aveva stimato per l’anno 2020 un giro d’affari di 260 milioni di euro, molti dei quali andati in fumo. Lo scorso febbraio non si ebbe il tempo utile per riorganizzare il tutto...

Read More
Tradizioni

Bajau: il popolo di pescatori che vive in simbiosi con l’oceano

Oggi andiamo nel sud-est asiatico, nel triangolo tra la Malesia, le Filippine e l’Indonesia per scoprire una tribù di pescatori. In passato, il popolo dei Bajau era formato da veri e propri nomadi che vivevano sulle imbarcazioni e si spostavano di continuo, sostentandosi con le ricchezze offerte dal mare. Oggi, un numero limitato di loro vive ancora sulle case-barche conosciute come “lepa lepa” raggiungendo la riva solo in caso di necessità, ad esempio per riparare le imbarcazioni o per il commercio, mentre la maggiorparte ha invece deciso di stanziarsi nei villaggi di palafitte, continuando comunque a vivere di pesca. Attualmente i Bajau vivono con il commercio ittico rifornendo le industr...

Read More
CulturaTradizioni

Il simbolo russo che viene dal Giappone

La matrioska è una bambola di legno appartenente alla tradizione russa ed è uno dei souvenir più venduti ai turisti che visitano le città del più vasto stato del mondo. Si tratta, più che di una singola bambola, di più bambole di diverse dimensioni, impilabili l’una dentro l’altra, dalla più piccola alla più grande. Ogni pezzo è composto da due parti apribili e richiudibili che si aprono per rivelare il suo contenuto. La bambola più grande si chiama madre, mentre il pezzo più piccolo seme. Il termine matrioska viene dal russo matrëška, un vezzeggiativo di matrëna che, a sua volta, deriva dal latino mater. Significa “matrona”, nel senso di capofamiglia femminile all’interno di una società matriarcale. È infatti un oggetto totalmente ispirato all’universo femminile. O...

Read More
Tradizioni

Rape volanti segnano l’inizio della festa spagnola Jarramplas

Una pioggia di rape, persone che corrono, altre che cantano, emozione e adrenalina si uniscono nelle strade della cittadina, siamo a Piornal, comune spagnolo dell’Estremadura. Qui ogni anno, precisamente il 19 e il 20 gennaio, in occasione di San Sebastián viene celebrata una delle feste più sentite e più importanti della zona, Jarramplas.  Le origini di questa festa sono piuttosto incerte, la maggiorparte degli abitanti di Piornal racconta che Jarramplas rappresenta un ladro di bestiame che in passato, una volta scoperto dagli abitanti del villaggio, venne cacciato e colpito con la verdura. Altri affermano che questa festa ancestrale abbia origini mitologiche, mentre...

Read More
Tradizioni

Origini e tradizioni del Giorno del Ringraziamento

Ogni anno, il quarto giovedì di novembre, negli USA si festeggia il Thanksgiving Day (il Giorno del Ringraziamento). Per gli amici canadesi questa ricorrenza cade invece il secondo lunedì di ottobre. Una festa tutta americana, ma così famosa nel mondo (merito soprattutto del numero infinito di film americani che divoriamo ormai da sempre) che quando arriva novembre vorremmo anche noi celebrarla. Ma da dove nasce veramente questa festività e come si festeggia da tradizione? Iniziamo subito col dire che il Thanksgiving Day, insieme a Natale, Halloween e il 4 luglio (l’Independence Day), è una delle feste più importanti e sentite dagli americani. Per questo l’enorme interesse al suo riguardo. Inizialmente era di origine religiosa ma adesso è considerata laica. A quanto p...

Read More
Tradizioni

Himba: il popolo dalla pelle rossa che vive rispettando le tradizioni tribali

Da qualche parte nel mondo, in una delle zone più incontaminate del pianeta esistono ancora tradizioni ancestrali che non hanno subito influenze esterne e che continuano a incuriosire l’umanità intera. Parliamo del popolo Himba, esatto, il popolo dalla pelle rossa che vive in Namibia settentrionale, nella regione selvaggia del Kaokoland.   Gli Himba discendono da un popolo Herera che nel 1800 si era rifugiato nello Stato dell’Angola, intorno al 1920 il gruppo dalla pelle rossa fece ritorno nella terra d’origine senza entrare in contatto con i colonizzatori tedeschi. Grazie all’assenza di vicinanza e unione con gli europei, oggi questo popolo indigeno è la testimonianza di una tradizione molto antica e radicata n...

Read More
Tradizioni

Teschi, balli e musica per celebrare il “Día de los muertos” messicano

Oggi voliamo in Sudamerica, più precisamente in Messico per scoprire una delle feste più importanti e più antiche della tradizione di questo paese, il “día de los muertos”, ovvero il giorno dei morti. Per chi conosce o ha partecipato a questa festa, o per chi ha anche solo visto foto delle celebrazioni, sa bene che questa cerimonia non ha nulla a che vedere con Halloween o con la festa dei morti in Italia. Qui i colori accesi e sgargianti, i teschi dai toni vivaci, la musica e i balli la fanno da padrone, nulla è macabro o triste come si potrebbe immaginare.  Questa ricorrenza ha radici molto molto antiche, inizialmente si celebravano due festività per commemorare i morti: Miccailhuitntli nel mese di l...

Read More
Tradizioni

Le tradizioni natalizie sono uguali per tutti?

Luci, addobbi, dolci e canti. I bambini diventano improvvisamente più buoni nella speranza che un vecchio con la barba vestito di rosso gli porti qualche dono. Gli adulti si fanno in quattro nella corsa ai regali, e nonostante ciò non vedono l’ora di riunirsi con tutta la famiglia per le feste. Se il Natale non è il periodo più magico dell’anno, allora quale sarebbe?  Sono davvero tanti gli elementi che accomunano la celebrazione di questa festività in tutto il mondo, dall’albero di Natale alla ricezione dei regali. Altrettanto numerose (anzi sicuramente di più) sono però le tradizioni natalizie che si distinguono da paese a paese. Ce ne sono alcune davvero bizzarre, altre un po’ meno. Scopriamole insieme. I paesi scandinavi sono le terre del Natale per eccellenza, dato che Bab...

Read More
Tradizioni

Il Diwali illumina l’India tra festeggiamenti e preghiere

L’India è una terra di grande fascino, ricca di colori e contrasti, dove le tradizioni e la spiritualità sono al centro della vita quotidiana. Appena si atterra in questo territorio, attirati dalla sua vastità e dal suo esotismo, si viene letteralmente catapultati in una realtà in cui mangiare con la mano destra (mi raccomando!), incontrare persone che dormono per strada, vedere scimmie che rubano il cibo dalle cucine, sentire sfrecciare motorini con minimo quattro persone sopra rappresentano la normalità di questo Paese.  Oggi parliamo di una delle feste più importanti che viene celebrata in tutta l’india, il Diwali (chiamato anche Deepawali) è conosciuto come la festa delle luci, proprio perché ...

Read More
Tradizioni

Il rito del mate nella tradizione del popolo argentino

Se siete amanti di te, tisane, o se avete avuto la fortuna di viaggiare in Argentina, allora conoscerete sicuramente la yerba mate, la bevanda per eccellenza della cultura argentina.  Ogni argentino, ovunque vada, nel proprio zaino porta sempre il mate, la bombilla, un termos con acqua calda e ovviamente l’indispensabile yerba mate. Scopriamo di cosa si tratta; la yerba mate è un infuso preparato con le foglie di mate appunto, una pianta sempreverde. Le foglie essiccate vengono inserite nel mate, recipiente di zucca oppure di vetro, di legno, o di metallo, che viene agitato per far sì che le foglie, i piccioli e la polvere si mischino in modo omogeneo, dopod...

Read More