Philosphy

Il lato oscuro di Isaac Newton

Isaac Newton, uno dei colossi del razionalismo, della scienza, della fisica, della matematica e in senso più ampio dell'illuminismo, che fantasticava di apocalisse, fantasie alchemiche, esoterismi, codici segreti della Piramide e della Bibbia? Sì, proprio così, e lo dimostrano alcune lettere risalenti al 1680 che oggi vanno all’asta da Sotheby’s e che potrebbero essere vendute per centinaia di migliaia di euro. A svelarlo è il settimanale britannico “Observer”, che racconta questo lato molto meno conosciuto del celebre scienziato inglese e precursore degli studi gravitazionali, dopo quella famosa mela che gli cadde in testa a Woolsthorpe Manor da un albero che ancora oggi, in quel piccolo villaggio del Lincolnshire, in Inghilterra, è conservato (o, per essere pignoli, le stesse radici che...

Read More
Sport

Champions, PSG – Basaksehir: cambia l’arbitro, è olandese. L’Uefa apre inchiesta

“Se il quarto uomo ha detto quella parola deve andarsene” e “Non giochiamo se resta lui”. Sono le parole, pronunciate in campo, rispettivamente da Kylian Mbappé e Neymar, le due stelle del Paris Saint Germain, rivolgendosi ad Ovidiu Hategan, l'arbitro romeno della sfida di Champions di martedì sera con il Basaksehir al Parco dei Principi, per prendere posizione contro il quarto ufficiale di gara, il romeno Sebastian Coltescu, che avrebbe utilizzato un epiteto razzista. Partita interrotta al 14′ dopo le espressioni sentite da Pierre Achille Webó, ex calciatore camerunense e oggi vice allenatore del club turco, che chiede conto e ragione incassando il cartellino rosso, prima che il direttore di gara capisca che non si può andare avanti e che è meglio riportare le due squadre negli spogliato...

Read More
Photography

Steve McCurry: le storie dietro le fotografie

Uno dei fotografi più importanti del secondo dopoguerra è sicuramente Steve McCurry, statunitense di Philadelphia. Ha viaggiato in lungo e in largo per il mondo, scattando istantanee memorabili, come la celebre “Ragazza afghana”, con il burqa arancione e gli occhi verdi penetranti, che raccontavano molto, forse troppo, di quella interminabile guerra. Steve McCurry è stato inviato dalla Magnum Photos, società per la quale lavora, non solo in Afghanistan, bensì anche in Turchia, Russia, Siria, Nepal, Thailandia e altri Paesi, ciascuno dei quali  con particolarità in termini di cultura e geografia fisica, che ha fotografato splendidamente. Il suo stile è molto semplice, non raffinato, non usa filtri: ogni cosa all’interno dell’istantanea deve essere la più naturale, o vicina alla rea...

Read More
Economy

Nuove tensioni USA-Cina e incertezze sui vaccini

Le Borse europee migliorano dopo l'avvio debole sull'onda di indicazioni ancora contrastanti in merito ai tempi di uscita dalla pandemia. Ieri a raffreddare gli entusiasmi degli ultimi giorni è arrivato l'annuncio di Pfizer, la prima ad avere completato con successo la sperimentazione del vaccino anti-Covid, che ha comunicato di essere in grado di consegnare quest'anno soltanto la metà delle dosi inizialmente programmate. I mercati restano poi in attesa di alcuni dati macroeconomici, in particolare quelli sul mercato del lavoro USA, in arrivo questo pomeriggio. In Europa, tutte le principali Piazze finanziarie si portano in positivo, seppure con variazioni modeste: a Londra l'indice Ftse sale dello 0,68%, Parigi avanza dello 0,27% e Milano guadagna lo 0,56%. In calo invece Francoforte,...

Read More
Arts

La cultura nella zona rossa è in calo del 75%: il digitale la chiave per ripartire

Nonostante la pandemia da Coronavirus stia ancora sortendo i suoi effetti negativi su teatri, musei, circhi, mostre e sale cinematografiche, che restano chiuse per ragioni di sicurezza, la cultura sceglie di non fermarsi e il digitale sembra essere la chiave per ripensare lo spettacolo. Seppur con tutti gli spettacoli in presenza bloccati per ragioni di sicurezza, la regione Emilia-Romagna si sta reinventando per far ripartire la sua offerta. I dati relativi alle attività culturali e di spettacolo di questo 2020 non sono però incoraggianti. L’Osservatorio sullo spettacolo della SIAE ha infatti presentato i dati sulla stima dei danni causati dalla pandemia sulla cultura emiliano-romagnola che evidenziano come, rispetto al 2019, la mancata “spesa del pubblico” per eventi, proiezioni e spett...

Read More
Technology

5G: più antenne = meno energia, l’equazione del futuro

Anche la “quinta generazione” avrà in comune con quelle che l’hanno preceduta un fattore chiave: il rapporto con l’energia. Non solo per quanto riguarda i consumi, probabilmente in crescita (anche se non è detto che sia proprio così). Più in generale il 5G permetterà una convergenza sempre più stretta tra i due mondi. La nuova tecnologia — spiega Matteo Di Castelnuovo, Direttore del MaSem (Master in sustainability and energy management) all’Università Bocconi — sarà un “enabler”, un facilitatore di moltissime nuove funzioni. E permetterà la gestione di complessità di qualche ordine di grandezza superiori. Si pensi al sistema elettrico e a che cosa potrebbe permettere la capacità di raccogliere una massa enorme di dati e di veicolarli velocemente. La parola chiave qui è “ottimizzazione”...

Read More
Cinema

Mission: Impossible 7: Tom Cruise applaude la troupe

Le riprese aggiuntive a Roma di Mission: Impossible 7 sono terminate, e Tom Cruise, da professionista qual è, ha applaudito lui stesso la troupe che l'ha accompagnato in questo tour de force che, nell'anno della pandemia, si è rivelato parecchio più “impossible” del previsto, anche per uno come lui: l'applauso nel video su Instagram ha un che di liberatorio, ma c'è anche dell'effettiva gioia, perché in fin dei conti Roma usata come set di un film è qualcosa che si avvicina molto alla normalità che tutti noi speriamo di riabbracciare definitivamente. Christopher McQuarrie, regista della saga di Mission: Impossible da Rogue Nation in poi, ha affidato a Instagram e a una foto dell'ormai iconica 500 gialla, il suo saluto alla città di Roma e all'Italia. Nel post si legge: “Una città così b...

Read More
BooksWriting

Oscar Wilde: l’estetismo e l’edonismo di Dorian Gray

Il ritratto di Dorian Gray è uno dei libri più letti e famosi al mondo ed è, allo stesso tempo, il manifesto di un movimento culturale e letterario come l’estetismo. L’autore, Oscar Wilde, ne è il portavoce, impersonificato nel racconto in Dorian Gray, un giovane molto prestante dal punto di vista estetico, biondo, muscoloso, ricco, ma anche acerbo, superbo ed esuberante. La storia, ambientata nell’epoca vittoriana, racconta del giovane Dorian, che ha accettato di farsi ritrarre da un suo amico pittore, tale Basil Hallward. Il personaggio chiave del romanzo è, però, un amico di entrambi, che assiste al ritratto, ovvero Lord Henry Wotton. È proprio Lord Henry che insegna a Dorian Gray le dottrine dell’estetismo, ovvero la capacità di ricercare sempre nuovi piaceri, avere una personalità...

Read More
Society

1° dicembre 1970: il divorzio in Italia è legge

È il primo dicembre del 1970. “L'Italia è un Paese moderno”, titolano i giornali in caratteri cubitali. E ancora: “Ha vinto la libertà”, e poi “Vittoriosa conclusione di una giusta battaglia”. O, più semplicemente: “Il divorzio è legge”. Perché si tratta del giorno in cui, nonostante l'opposizione della Chiesa e della Democrazia Cristiana, viene introdotta in Italia con il numero 898/1970 la “Disciplina dei casi di scioglimento del matrimonio”, la legge sul divorzio. Al traguardo si è arrivati grazie al lavoro dei deputati Loris Fortuna (socialista) e Antonio Baslini (liberale), che hanno intercettato i bisogni della società italiana. Dai titoloni si capisce che siamo di fronte a un evento epocale: l'Italia è il Paese che ospita il Papa, e per la Chiesa il matrimonio è un “vincolo indi...

Read More
TechnologyUncategorized

La formazione “digitale” tra cultura e tecnologia

La trasformazione tecnologica è sempre una sfida per la cultura di una popolazione che deve adattarsi a mutamenti quotidiani nell’organizzazione della vita, del lavoro, della produzione, del consumo. E del resto, a sua volta è il cambiamento culturale, economico e sociale a rendere l’innovazione tecnologica necessaria e in qualche caso dirompente. In questa dinamica evolutiva, l’adattamento alla trasformazione di contesto e l’innovazione ulteriore sono fenomeni modellati dai sistemi formativi, che sono complessi insiemi di soluzioni per l’addestramento pratico, l’educazione specialistica e l’acculturazione per la socializzazione. Soluzioni che non sono soltanto formali, cioè sviluppate nei contesti dedicati alla formazione, ma che si offrono alla popolazione in molte altre occasioni infor...

Read More